I trattamenti più richiesti ai tempi del covid19 - Accademia Arti Estetiche

I trattamenti più richiesti ai tempi del covid19 - Accademia Arti Estetiche

Accademia Arti Estetiche

I trattamenti più richiesti

Il post-lockdown ha fatto scattare un’irrefrenabile voglia di ritorno alla normalità con la ricerca di una nuova normalità anche nei saloni di bellezza.

Il lockdown ha generato un’irrefrenabile voglia di revenge beauty e la testimonianza sono i dati registrati di lunedì nei saloni di bellezza. Il +146% fotografa i desideri estetici delle italiane. Dopo mesi di fai da te casalinghi, si cercano con insistenza cerette per gambe (primo posto in assoluto), inguine e ascelle, baffetti e sopracciglia, manicure semipermanente e pedicure. I dati, raccolti da Uala sono confermati da Treatwell.

I trattamenti estetici del momento

La clausura forzata e la conseguente poca cura del proprio corpo, ha spinto gli italiani a fiondarsi nei centri estetici e a richiedere trattamenti che invece normalmente distribuivano nel tempo. Dopo più di due mesi di stop completo, si è assistito a una vera corsa alla remise en forme e alla ricerca della bellezza. I trattamenti maggiormente richiesti sono quelli relativi alla depilazione, alla pedicure, alla cura della pelle di viso e corpo con peeling, al rinnovamento tissutale, agli impacchi idratanti e ai massaggi. Insomma in molti hanno cercato anche il relax, che nel periodo dello smart working è stato riposto in un cassetto. Gestire dalle mura domestiche il lavoro e la famiglia spesso è stato veicolo totale di stress. In tal senso hanno spopolato trattamenti combinati della durata di 2-3 ore in cui ottimizzare la rimessa in forma. L’epilazione permanente laser, per esempio, è funzionale a non doversi ritrovare a combattere in futuro con peli superflui. Numerose, inoltre, le richieste circa i cosmetici più adatti per la beauty routine.

Trattamenti vietati causa mascherina

Le nuove regole per la sicurezza impongono l’utilizzo della mascherina per tutta la durata della permanenza nei saloni di bellezza. Potrà essere rimossa solo temporaneamente per lo svolgimento dei trattamenti viso. Tutto ciò hai dei risvolti sul rapporto col cliente. Per la pulizia del viso, ad esempio, non è concesso l’impiego del vaporizzatore così come sono vietati i trattamenti di sauna, bagno turco o immersioni in vasche idromassaggio. Come alternativa alla classica pulizia viso con il vapore, si è tornati alla bandelette, metodo sempre valido che ritorna utile in casi di emergenza. Di che si tratta? Consiste nell’imbibire strisce di carta in acqua tiepida e oli essenziali, e con queste coprire il viso precedentemente sottoposto a peeling e massaggio con latte detergente. Dopo aver rimosso le bandelette, si pratica uno scrub e si stende, infine, una maschera calmante. E’ importante, infine, accedere all'attività solo previo appuntamento, in uno stato di buona salute.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Contattaci

Via XXIV Maggio, 49
87100 - Cosenza

info@accademiaartiestetiche.it

Orari di apertura

Lun. - Ven. 08.30 - 18.30

Fissa un Appuntamento

Tel: +39 0984 22379
Cel: +39 345 2335636
Whatsapp: +39 348 3187322

Seguici sui social